Your shopping cart is empty!

Quello che stiamo guardando da una prospettiva di Browns al 2019

27/02/2019 0
È il miglior periodo dell'anno per coloro che non ne hanno mai abbastanza di valutare la prossima generazione della NFL. Mentre percorriamo la strada per Indianapolis, ecco tre trame da guardare alla NFL Scouting Combine di questa settimana.
 
1. Sessione di separazione
 
Questa bozza è insolitamente profonda sul fronte difensivo. I placcaggi difensivi finiscono con gli elenchi delle migliori prospettive di quasi tutti gli analisti che coprono la bozza, e mentre osserviamo l'evoluzione dell'atleta di calcio davanti ai nostri occhi (pensate a fondo), stiamo vedendo più versatilità che mai.
 
Hai bisogno di un esempio? Prendi il guardalinee difensivo Houston Ed Oliver. Usiamo il guardalinee difensivo qui perché Oliver è elencato come un placcaggio difensivo e gioca principalmente nel divario A del college, ma possiede il potenziale per fare molto di più. Daniel Jeremiah di NFL.com ha detto tanto quando ha chiesto di Oliver il lunedì:
 
"Penso che trarrà beneficio da una mossa a quella tecnica a tre a tempo pieno, parcheggiandolo lì e lasciandolo andare", ha detto Jeremiah. "Alcune persone, alcuni team credono di poterlo mettere al di fuori e alzarlo e vedere che potrebbe essere un giocatore di tipo Melvin Ingram per i Chargers al limite. Ha una certa versatilità in più in giro."
 
Questo tipo di discorso diventerà comune a Indianapolis questa settimana. Questa mietitrebbia dovrebbe anche aiutare a decidere quali di questi potenziali clienti si troveranno in cima al tabellone e quali dovranno aspettare ancora un po 'per sentire il loro nome.
 
Tuttavia, non si ferma sulla linea difensiva. La tight end è un gruppo di posizioni che è tanto profondo quanto lo sarà mai in una bozza di classe, con prospettive multiple programmate per le selezioni del primo round. Irv Smith Jr., il cui padre ha giocato per i Browns nella sua ultima stagione NFL nel 1999, è una di quelle prospettive. L'Iowa ha prodotto due top-25 potenziali che sono anche in tight T.J. Hockenson e Noah Fant. Hockenson è il modello di moderna versatilità nella posizione, che funge da bloccatore di schiacciamento e un'opzione affidabile come un pass-catcher.
 
Quale di questi tre andrà per primo? E quale guardalinee difensivo salirà al trono una volta occupato da Myles Garrett nel 2017? Qualcuno potrebbe spodestare Nick Bosa dell'Ohio State? Scopri questo weekend.
 
2. Tutti gli occhi su Kyler
 
Per la prima volta in quelli che sembrano età, i Browns non devono concentrarsi sulla posizione dei quarterback nei primi turni del draft NFL. Ciò non significa che il resto del campionato non presterà attenzione al tema più recente di questo ciclo: Kyler Murray.
 
La stella dei due sport dell'Oklahoma si è impegnata a giocare a calcio all'inizio di questo mese tramite un post su Twitter, passando la sua possibilità di giocare a baseball professionista come membro della Oakland Athletics, che lo ha stilato nono assoluto nel Draft MLB del 2018. È piccolo di statura, si aggira intorno a 5 piedi-10, ma è il quarterback più veloce a prendere un campo universitario negli ultimi dieci anni. Il suo Heisman Trophy conferma questa affermazione.
 
Anche le abilità di passaggio di Murray sembrano impilarsi, ma la pressione aumenterà quando tutti gli occhi si poseranno su di lui a Indianapolis. La sua altezza e il peso saranno una misura molto attesa, così come il suo tempo di lancio di 40 yard. Le sue esercitazioni di passaggio cadranno da qualche parte dietro a quelle.
 
E ancora, i Browns non devono preoccuparsi delle prestazioni di Murray. Hanno già l'ex compagno di squadra dell'Oklahoma di Murray, Baker Mayfield, nel ruolo del loro quarterback in franchising. Ma l'allenamento di Murray - e come si confronta con quello di Dwayne Haskins dell'Ohio State - sarà una storia chiave in questa mietitrebbia.
 
3. Il momento giusto per la scelta giusta
 
I Browns hanno avuto un tempismo eccellente con questo progetto completo negli ultimi 12 mesi. Hanno preso il loro quarterback in franchigia al primo posto assoluto l'anno scorso, hanno trovato un corner di Denzel Ward al numero 4, hanno ottenuto un incredibile promettente ritorno a Nick Chubb all'inizio del secondo turno, hanno scelto un linebacker di quinta edizione, Genard Avery, chi ha giocato bene come un esordiente e ha acquisito un ricevitore numero 1 in Jarvis Landry attraverso il commercio fuori stagione. Questa bozza non è forte nella maggior parte di quelle posizioni. Dove è forte, tuttavia, è dove i Brown potrebbero usare un'aggiunta: la linea difensiva.
 
E 'anche un approccio offensivo, dove i Brown hanno fatto una mossa lunedì per mantenere Greg Robinson con un'estensione, ma sono ancora sul mercato per un talento per il futuro. Jeremiah ha affrontato questa possibilità, così come la possibilità di fare una buona scelta sul fronte difensivo, quando gli è stato chiesto cosa avrebbe pensato che i Brown avrebbero fatto al numero 17.
 
"In termini di cosa potrebbe esserci o cosa potrebbero fare, puoi guardarlo in modo difensivo e guardare alcuni dei numeri e guardare alcuni dei buchi e dire, OK, devono andare sul lato difensivo di la palla ", ha detto Jeremiah. "Ma amico, se - per me se (lo Stato di Washington affronta Andre) Dillard è lì, chi penso sia il passaporto premier che protegge il placcaggio sinistro, sarebbe difficile da perdere in quel momento.