Your shopping cart is empty!

Quattro grandi ricevitori Kansas City Chiefs devono contenere ne

16/07/2019 0
I capi di Kansas City dovranno essere preparati per il talento nelle squadre avversarie e cosa potranno lanciare contro di loro. Dalle prime bozze di draft ai veterani di tutti i professionisti, i Chiefs devono contenere alcuni talentuosi ricevitori nella prossima stagione.
Mentre le squadre avversarie dovranno prepararsi all'assalto aereo di Patrick Mahomes e dei suoi destinatari, i Kansas City Chiefs dovranno anche essere pronti a contenere alcuni ricevitori da tutto il campionato.
 
Con una secondaria giovane e non provata, le cose potrebbero diventare molto interessanti per Kansas City e le minacce ricevute che dovranno affrontare. Diamo un'occhiata a chi i Chief hanno bisogno di avere sul loro radar mentre si spostano nella stagione 2019.
 
Quando scoppiò la notizia che i Pittsburgh Steelers avevano barattato il grande ricevitore Antonio Brown con gli Oakland Raiders, sia l'AFC North che l'AFC West divennero più interessanti. Pittsburgh ha rinunciato ad un All-Pro, ricevitore che cambia il gioco e ora appare come una squadra minore in una divisione difficile.
 
I Raiders, d'altro canto, avranno ora maggiori possibilità di sfidare i secondari di Broncos, Chargers e Chiefs.
 
Tra questi tre avversari divisionali, i capi secondari potrebbero avere i maggiori interrogativi. Kansas City sembra migliorato con l'aggiunta della sicurezza Honey Badger Tyrann Mathieu, ma il resto del gruppo avrà molto da dimostrare.
 
C'è un sacco di potenziali talenti tra i difensori Kendall Fuller, Bashaud Breeland, Charvarius Ward e Juan Thornhill, rookie safety, ma devono ancora dimostrare di poter giocare a copertura degli arresti.
 
Ci vorrà del tempo per Derek Carr, quarterback di Oakland, per costruire la chimica con il suo nuovo ricevitore e per questo motivo, Brown potrebbe non essere in forma All-Pro. Ma di talento come un ricevitore così com'è, è sicuramente in grado di fare in modo che Carr stia bene e rappresenti una vera minaccia per Kansas City.
 
Ci vogliono solo ricordare giochi come la perdita negli ultimi secondi del gioco ai Raiders nel 2017 per sapere quanto sia importante portare via un giocatore come Brown.
 
Per fortuna, l'attacco del capo è in grado di stare davanti agli avversari mettendo molti punti sul tabellone. Ma speriamo che ciò non sia necessario e che la difesa dei Chiefs reggerà la loro parte dell'accordo.