Your shopping cart is empty!

Il principale rammarico fuori stagione dei giganti: non dare la

21/06/2019 0
I New York Giants entreranno nel loro periodo di allenamento e di preseason nel 2019 con solo tre nuovi tack offivi nel mix. L'acquisizione di Free-Agent Mike Remmers può essere una piacevole sorpresa nel suo ritorno alla giusta posizione di placcaggio, ma è una soluzione di ripiego. I Giants come il rookie George Asafo-Adjei, ma è stato un draft pick al settimo round che il direttore generale Dave Gettleman ha definito un valore "quinto round". Il debuttante senza ingaggio firmato Paul Adams offre qualche intrigo, ma affronta una dura battaglia per fare il roster. Il Draft NFL del 2019 è stato uno dei più profondi e più ricchi di talenti offensivi nell'ultimo decennio, ma i Giants non sono andati via con una sola prospettiva fino al round finale.
 
La scelta dei Giants di non dare la priorità alla ricerca di un modo per redigere un prospetto offensivo top-10 nella classe 2019 carica come lo starter a lungo termine sia a sinistra che a destra placcerà come il più grande rimpianto della squadra durante il 2019 fuori stagione.
 
Con Remmers e Nate Solder trincerati, i Giants avranno entrambi attaccamenti offensivi di almeno 30 anni o più in vista dell'inizio della stagione regolare 2019. Sia Solder che Remmers hanno perso l'intero programma offseason di Giants fino ad ora, mentre si riprendono rispettivamente dagli interventi offseason alla caviglia e alla schiena.
 
Prima della bozza, il direttore generale di Giants Dave Gettleman ha parlato di quanto sia talentuoso e profondo il draft della classe 2019 nella posizione offensiva del tacker. È stata la prima posizione che ha menzionato quando gli è stato chiesto della profondità e del talento in questa classe.
 
"Affrontare, i wides (larghi ricevitori), i placcaggi offensivi, il tuo secondario è grosso - lo sai - per fortuna, angoli e sicurezze". Gettleman ha detto quando gli è stata chiesta la profondità di questa bozza di lezione. "Quando dico spesso parlo di su e giù per la scacchiera, giri 1-7, ci sono molti giocatori".
 
Quando i Giants terminarono il loro primo giorno di draft con tre scelte del primo round - il quarterback Daniel Jones, il difensore di linea Dexter Lawrence e il cornerback Deandre Baker - Gettleman rimase fiducioso che la squadra avrebbe affrontato un tackle offensivo nonostante avesse una sola selezione al Day 2 del progetto al n. 95 complessivo.